San Domenico

San Domenico di Guzman (1170-1221)

«Fondatore dell’Ordine dei Predicatori»

I 9 modi della preghiera di San Domenico

San Domenico|

I nove modi di preghiera di San Domenico Fu del resto per l’umiltà che la cananea e il figliol prodigo ottennero ciò che domandavano. Dopo aver pregato in tal modo, il Santo Padre riassumeva la posizione eretta, poi inclinava il capo e fissando con umiltà il Cristo, suo

Il sarcofago di Pisano racconta la vita di San Domenico

San Domenico|

La vita di San Domenico è “fotografata” negli episodi salienti che sono scolpiti nel sarcofago (Nicola Pisano, 1267) e nella predella tra i due angeli (Alfonso Lombardi, 1532). Queste sculture, originate dalle testimonianze dei frati che hanno personalmente conosciuto il Santo, sono un documento vivo e affascinante. Per “leggere”

Aspetto fisico

San Domenico|

Questo vivido affresco di san Domenico è tratto dal Libellus de principiis ordinis fratrum praedicatorum (1234) del primo successore di Domenico stesso, il beato Giordano di Sassonia. Attratto dall’entusiasmo evangelico del grande Castigliano, Giordano ne condivise generosamente l’ideale e ci lasciò la più fedele biografia. Vi era in lui qualcosa

Ritratto spirituale

San Domenico|

Domenico era dotato di grande santità ed era sostenuto sempre da un intenso impeto di fervore divino. Bastava vederlo per rendersi conto di essere di fronte a un privilegiato della grazia. V’era in lui un’ammirabile inalterabilità di carattere, che si turbava solo per solidarietà col dolore altrui. E poiché il

La storia

San Domenico|

Domenico nacque nel 1170 a Caleruega, un villaggio montano della Vecchia Castiglia (Spagna) da Felice di Gusmán e da Giovanna d'Aza. A 15 anni passò a Palencia per frequentare i corsi regolari (arti liberali e teologia) nelle celebri scuole di quella città. Qui viene a contatto con le miserie causate

Load More Posts

Domenico di Guzmán, fondatore dell’Ordine dei Frati Predicatori.

E’ stato proclamato santo nel 1234.

L’8 agosto, data che cade due giorni dopo la sua morte, si celebra la sua ricorrenza liturgica. Solo a Bologna, città in cui morì e in cui fondò le comunità più grandi, si festeggia il 6 agosto.