Vocazioni

Scoprire, discernere e rispondere alla chiamata del Signore è il passaggio decisivo della nostra vita, da cui dipende la nostra piena realizzazione nonché la salvezza e la santificazione nostra e di molti fratelli.
Un passaggio a cui il Signore, garante della nostra felicità, ci conduce ordinariamente con delicatezza e gradualità, attraverso il cammino e le vicende della nostra esistenza, perché possiamo giungere a sperimentare la gioia di una vita di amicizia e di alleanza con Lui, autore e perfezionatore della nostra vita e della nostra fede.
Anche oggi San Domenico continua a chiamare dei giovani a seguire Cristo nella sua via, per la predicazione del Vangelo e la salvezza delle anime, per essere testimoni e annunziatori nella storia della presenza salvifica di Cristo Risorto e della Sua Parola di salvezza.
Forti di questa certezza, i frati dell’Ordine dei Predicatori(domenicani) offrono ai giovani, che si interrogano seriamente sulla chiamata del Signore e desiderano dare una risposta consapevole e generosa, un itinerario di conoscenza della vita religiosa domenicana: si tratta di un cammino a tappe per conoscere più da vicino il carisma e la spiritualità dell’Ordine dei Predicatori nella Provincia San Domenico in Italia, un percorso di discernimento per andare con San Domenico “Incontro a Colui che viene” (rif. Brochure).
Il discernimento, infatti, non avviene in modo solitario ma richiede dei “compagni di cordata” che aiutino a percorrere la Via nella Verità. Tali “accompagnatori” sono in primis i promotori locali della pastorale vocazionale con la loro rispettiva comunità (vedi l’elenco sotto); e, al momento opportuno, subentra il promotore provinciale della pastorale vocazionale, fra François-Marie Dermine op (fm.dermine@tin.it ), che introduce gli aspiranti nell’iter vocazionale provinciale.
Le tappe del percorso
I frati raccontano
François M. Dermine
François M. DerminePromotore vocazionale
fm.dermine@tin.it

La giornata del frate studente

Nulla di nuovo sotto il sole?

Coraggio, alzati, ti chiama!

Leggi altri articoli

I contatti dei promotori locali per il primo discernimento

Scopri di più

.

Alcuni libri consigliati per l’approfondimento

Vai ai titoli

.

INCONTRO A COLUI CHE VIENE

Anche oggi San Domenico continua a chiamare dei giovani a seguire Cristo nella sua via, per la predicazione del Vangelo e la salvezza delle anime, per essere testimoni e annunziatori della presenza del Risorto e della Sua Salvezza in mezzo agli uomini. Forti di questa certezza, i frati dell’Ordine dei Predicatori (domenicani) offrono ai giovani che desiderano approfondire la chiamata del Signore e dare una risposta consapevole, libera e generosa al Suo invito a seguirlo, un itinerario di conoscenza della vita religiosa domenicana.
Un cammino a tappe per conoscere più da vicino il carisma e la spiritualità del nostro Ordine, un percorso per discernere e approfondire la chiamata del Signore, un itinerario per andare con San Domenico incontro a Colui che viene e ascoltare la Sua voce parlare al nostro cuore. L’itinerario prevede momenti di approfondimento del carisma dell’Ordine e di esperienza di vita in comunità e la possibilità di un confronto personale con i frati, come aiuto al discernimento personale.

N.B. Le date e la modalità degli incontri, previsti a partire dal gennaio 2021, sono ancora da definirsi a causa dell’incerta evoluzione della recente emergenza sanitaria. In ogni caso, riceverete informazioni esaustive a tempo debito.

ITINERARIO VOCAZIONALE

2020 – 2021

Promotore della pastorale vocazionale:
fra Francois Dermine – fm.dermine@gmail.com

Collaboratori:
fra Davide M. Pedone – fradavide.pedone@gmail.com
fra Daniele Cassani – daniele.cassaniop@gmail.com
fra Michele Lasi – lasi.michele@gmail.com

0
Ottobre 2020

La chiamata.

Seguire Cristo con San Domenico.

16 – 17 – 18 ottobre 2020. Bologna.
0
Novembre 2020

San Domenico apostolo della Verità.

L’itinerario spirituale.

06 – 07 – 08 novembre 2020. Bologna.
0
Dicembre 2020

La vita Domenicana.

Costituzioni e Tradizioni.

11 – 12 – 13 dicembre 2020. Bologna.