Percorsi dei frati domenicani di Chieri

C’è oggi una sottile tentazione, che serpeggia anche tra gli stessi ministri ordinati, secondo cui basta invitare e promuovere la testimonianza di fede e l’organizzazione di attività od eventi che facciano incontrare la gente, per offrire agli adulti un’immediata formazione cristiana. In realtà senza lo sforzo dell’intelligenza della fede, mediante un costante approfondimento dei suoi contenuti, la fede dell’adulto resta debole e insufficiente a orientare e sostenere la scelta di una vita cristiana”. (C. Nosiglia, Arcivescovo di Torino, Lettera Pastorale 2019).

Anche noi frati Predicatori (domenicani) di Chieri sollecitati dalle indicazioni della lettera pastorale del nostro arcivescovo sulla formazione e catechesi degli adulti abbiamo deciso, seguendo la tradizione della spiritualità domenicana, di proporre una serie di percorsi su diverse aree tematiche (filosofia, teologia, sociologia, letteratura, spiritualità).

Il desiderio è quello di creare occasioni preziose di preghiera, studio, incontro, dialogo e confronto cercando di attrarre e coinvolgere tutti coloro che sono in ricerca di una vita secondo lo Spirito, perché l’esistenza cristiana è un cammino sorretto dal Maestro, che apre la mente e il cuore alla comprensione del mistero di Dio e dell’uomo.

Tutto deve iniziare da una parte e dall’altra con una domanda”.

Ascoltando le domande vogliamo accompagnare la crescita nella fede dei nostri fratelli giovani e adulti contribuendo a formare l’uomo nella sua integralità e dunque in tutte le sue dimensioni umana, spirituale, etica e comunitaria sapendo che solo in Cristo uomo perfetto e Figlio di Dio è possibile trovare e assumere.

Frati Fuori dal Coro esprime il nostro desiderio di aprirci verso ciò che già ci attende al di là del muro e di far spazio a voci nuove.

I Martedì di San Domenico, la Filosofia nel Chiostro, il Cenacolo Mariano (il primo sabato del mese), la lettura sapienziale della Scrittura (la seconda domenica del mese), l’approfondimento del Credo (ogni quindici giorni al mercoledì) e la nuova iniziativa “Chiesa Aperta” (tutti i giovedì dal 10 ottobre dalle ore 20.30 alle ore 21.30 con la possibilità di pregare ma soprattutto accostarsi al sacramento della riconciliazione) sono alcune delle iniziative già in programma.

Il primo incontro eccezionalmente sarà Mercoledì 9 ottobre ore 21.00, “La Speranza ha già vinto”, il relatore Ernesto Olivero, Fondatore del Sermig – Arsenale della Pace “Casa di Maria”.

Vogliamo che “Il San Domenico” continui ad essere un luogo di ascolto, preghiera, dialogo e formazione per essere “pronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi” (1 Pt 3,15).

Per informazioni: info@conventosandomenico.it

Fra Angelo Preda o.p. 347.7625301