I frati

La santità non è qualcosa che ci procuriamo noi, che otteniamo con le nostre qualità e le nostre capacità. La santità è un dono, il dono che ci fa il Signore, quando ci prende con sé e ci riveste di se stesso, ci rende come Lui

Scopri di più

.

La promozione della giustizia e della pace non è estrinseca, ma fa tutt’uno con l’annuncio del Vangelo: portare la buona notizia a poveri, prigionieri e oppressi comporta una sensibilità per la giustizia, la politica, la cura degli altri e dell’ambiente in cui tutti viviamo.

Scopri di più

.

La predicazione itinerante (organizzata) si colloca all’interno delle molteplici espressioni e forme di predicazione che la Provincia di san Domenico in Italia attua al suo interno e in collaborazione con tutta la Famiglia Domenicana.

Scopri di più

.

Predichiamo con forza la pratica del Rosario mariano, esso stesso forma di predicazione che risponde allo Spirito dell’Ordine, perchè conduce alla contemplazione del mistero di Cristo

Scopri di più

.

Un manipolo di studenti domenicani, un’idea comune (aprire un sito) e quel luccichio intrappolato nella retina che accende le pupille degli occhi. Bisogna essere un po’ folli per scrivere, avere uno sguardo insolito sul mondo. È per questo che si legge, no? Non perché vogliamo vedere cose diverse, ma perché vogliamo vedere diversamente tutte le cose. Vogliamo riconsiderare tutto da un punto di vista nuovo.
Per tale ragione, dopo qualche piccante discussione, siamo convenuti nel titolo: L’Osservatore Domenicano. Osservatore perché aprire un sito, è come aprire uno spiraglio in un muro che lascia filtrare un piccolo e nuovo scorcio sul mondo. È un punto di vista inedito se si pensa che questo non è solo un puro osservare, ma è un osservare domenicano e quindi l’osservare di un predicatore. Qual è la differenza? Se siamo riusciti nell’intento, non sarà necessario scriverla: al lettore coglierla…

L’Osservatore Domenicano

.

L’ordine dei Predicatori ha celebrato nel 2016 un Anno Giubilare con tema “Mandati a predicare il Vangelo”. Queste parole si riferiscono all’incipit delle Bolle promulgate da Papa Onorio III otto secoli fa, che nel 1216 e nel 1217 confermarono la fondazione dell’Ordine.

Propriamente parlando, l’Anno Giubilare è stato celebrato tra il 7 Novembre 2015 (festa di Tutti i Santi dell’Ordine) e il 21 Gennaio 2017 (la data della Bolla Gratiarum omnium largitori di Pope Honorius III).

Scopri di più

.

Dal 3 al 16 luglio 2017 la nostra provincia di San Domenico in Italia, ha celebrato il proprio capitolo provinciale.

Scopri di più

.

Le Monache

San Domenico, prima di morire, “affidò le monache quali parti del medesimo Ordine alle cure fraterne dei suoi figli” (Costituzione fondamentale delle Monache,1 § I ).
La prima comunità domenicana, fondata da lui a Prouille, era formata da monache e una delle sue ultime preoccupazioni fu la costruzione di un monastero a Bologna: “È assolutamente necessario, fratelli, costruire una casa per le monache, anche se ciò significasse sospendere momentaneamente i lavori nella nostra casa”.
scopri di più

Le Suore

Della Famiglia Domenicana fanno parte anche le suore, appartenenti alle numerose e varie congregazioni che, specialmente negli ultimi secoli, si sono ispirate al carisma domenicano e hanno dato vita a realizzazioni più diverse: attività educativa, insegnamento, assistenza ai malati, servizio ai poveri, evangelizzazione missionaria, collaborazione parrocchiale, animazione culturale, …

Numerose sono, nel territorio della nostra provincia, la comunità di suore domenicane che instancabilmente continuano la loro missione di annunciatrici del Vangelo.

“Le suore, nutrite dallo spirito e dallo zelo di San Domenico, in intima comunione con i frati per l’edificazione del popolo di Dio, offrono testimonianza al Vangelo con la parola e le opere”.

I Laici

“I laici di S. Domenico – disse Pio XII in un Congresso del Terz’Ordine domenicano (29 Agosto 1958) sono un gruppo scelto di laici dediti ai maggiori obiettivi dell’apostolato contemporaneo.”
Oggi in particolare i laici sono chiamati a svolgere compiti speciali nella missione di salvezza della Chiesa: sono testimoni privilegiati del vangelo nelle “cose del mondo”.
SCOPRI DI PIU’
fra Bruno Cadoré
fra Bruno CadoréMaestro dell'Ordine dei Predicatori
fra Fausto Arici
fra Fausto AriciPriore provinciale della Provincia di San Domenico in Italia
fra Massimo Mancini
fra Massimo ManciniSocio del Priore provinciale
fra Marco Rainini
fra Marco RaininiReggente agli Studi
fra Roberto Taddei
fra Roberto TaddeiEconomo della Provincia San Domenico in Italia
fra Enrico Arata
fra Enrico ArataSegretario di Provincia e Promotore della Comunicazione